La Previsione Per il Dollaro Australiano è Prevista, il Petrolio in Vista dell’OPEC

Previsioni Dollaro australiano Ho un piccolo messaggio per te.

L’indice del dollaro USA non solo ha raggiunto un massimo di quattro anni, ma stiamo anche assistendo a una crescita record del petrolio.

La gente continua a ripetere che l’indice del dollaro USA sta salendo alle stelle, e lo è, ma le previsioni attuali per il dollaro australiano, che vedo, dicono che c’è ancora molta crescita in vista.

È il prezzo del petrolio che sta per rompere la barriera di $ 60 al barile.

Ora che l’indice del dollaro sembra buono, se non fosse per il petrolio, sarebbe sembrato ancora migliore.

Per quanto riguarda il mercato dei futures sul petrolio, anche questo non sembra così caldo.

Per quanto riguarda le prospettive a breve termine che utilizzo per creare i miei sistemi di trading giornalieri per il tuo sistema automatizzato, non vedo che l’aumento dei prezzi del petrolio sarà altrettanto “peggiore” per il mondo in termini di dollaro.

Una rottura dei prezzi del petrolio Forex nella gamma di $ 60 sarà avvertita da tutti nei mercati delle materie prime e dei futures. Alcune persone pensano che questo sia un fenomeno temporaneo, ma credimi quando dico che ciò non accadrà.

Per diversi mesi, ho previsto che presto avremmo assistito a un forte aumento dei prezzi del petrolio a causa delle tensioni tra Iran e Arabia Saudita e le notizie si sono semplicemente congelate. Ricorda che in tali momenti ci sono solo due parti nel consiglio politico e puoi scommettere che entrambe le parti useranno ciascuna leva per vincere. L’indice del dollaro USA è in aumento.

Quindi cosa accadrà quando i prezzi del petrolio saliranno di nuovo sopra il segno di $ 60? Bene, ci sono diversi scenari e non sono tutti buoni.

Uno scenario che sto osservando è quando l’indice del dollaro, che è già aumentato a causa delle notizie sul petrolio, sale al di sopra delle previsioni per il dollaro australiano, che è già molto forte. C’è molto zucchero in cima a questa torta, il che significa che possiamo guardare cose molto brutte.

Vedo una certa tensione proveniente dall’Asia, che avrà conseguenze direttamente negli Stati Uniti, che potrebbe fluire nell’indice del dollaro, dove già vediamo alcuni tassi ribassisti. Cina e Giappone stanno cercando di liberare gli Stati Uniti dai problemi che hanno creato con la loro guerra valutaria.

Sappiamo che l’indice del dollaro USA sembra buono, ma non appena il petrolio sale oltre i $ 60 e il contratto futures sul petrolio inizia a scendere, può diventare davvero brutto. Se vogliamo sopravvivere, dobbiamo combattere le forze che stanno cercando di manipolare la nostra valuta e farci partecipare al loro gioco falsificato.

Non possiamo permettere all’OPEC di cavarsela, e questo creerà un’ammaccatura non necessaria nel mercato dei cambi, che non ritengo necessario. Non vedo molto senso scendere a $ 50 o meno, perché tutto ciò che accade è che diventiamo il punto debole del dollaro, e questa è l’ultima cosa di cui ognuno di noi ha bisogno.

Se l’OPEC vuole davvero stabilire il prezzo del petrolio e se il fondo del mercato petrolifero è davvero così basso, allora non si limiteranno a combattersi a vicenda, ma combatteranno contro il resto del mondo, e noi dobbiamo toglierci di mezzo. Invece, combatteranno per rompere il mercato, e quindi l’indice del dollaro continuerà a salire.

Per favore, pensa a tutto questo e pensaci. È impossibile fermare l’OPEC e controlleranno il prezzo del petrolio e l’indice del dollaro, quindi nei prossimi mesi si verificheranno una grave deflazione e un calo dei prezzi.